RICORSO CONCORSO STRAORDINARIO ABILITATI ROMANIA

Comunicati

AZIONE GIUDIZIARIA AL TAR FINALIZZATA ALLA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO STRAORDINARIO DA PARTE DEGLI ABILITATI ROMANIA

 

A CHI E’ RIVOLTO IL RICORSO?

Il ricorso è rivolto a tutti coloro che possiedono un titolo di abilitazione riconosciuto dal Ministero dell’Educazione della Romania e sono stati esclusi dalla procedura concorsuale straordinaria.

 


Clicca qui per iscriverti al Canale MSA


 

FONDAMENTO GIURIDICO DEL RICORSO

Al concorso straordinario sono ammessi con riserva coloro che, avendo conseguito all’estero la specializzazione per l’insegnamento su posto di sostegno o il titolo di accesso alla classe di concorso, abbiano comunque presentato la relativa domanda di riconoscimento ai sensi della normativa vigente, entro il termine per la presentazione delle istanze per la partecipazione alla procedura concorsuale. La riserva si scioglie positivamente a far data dall’adozione del provvedimento di riconoscimento adottato dalla competente struttura del Ministero dell’istruzione. Tuttavia, il Miur in maniera illegittima, esclude coloro che hanno conseguito un titolo di abilitazione riconosciuto dal Ministero dell’Educazione della Romania. Ciò nonostante il 6 febbraio 2020 il TAR abbia accolto le motivazioni dei nostri legali Zinzi e Bongarzone, riconoscendo agli abilitati in Romania il diritto di partecipare a concorsi e di accedere alle graduatorie di riferimento.

 

OBIETTIVO FINALE DEL RICORSO

Il ricorso ha come obiettivo l’accertamento del diritto dei ricorrenti alla partecipazione al concorso straordinario per l’immissione in ruolo.

 

COSTO DEL RICORSO

Il costo del ricorso è pari a 90€ per gli iscritti MSA.

Il ricorso è gratuito per tutti coloro che hanno un reddito inferiore ad euro 11.493,82.   >>Modello<<

 

ADESIONI ENTRO “15/03/2020


Istruzioni e allegati  del ricorso

>>Istruzioni<<

>>Allegati<<