AZIONE GIUDIZIARIA AL TAR FINALIZZATA AL RICONOSCIMENTO DEL SERVIZIO MILITARE AI FINI DELL’ATTRIBUZIONE DEL PUNTEGGIO PER LE GRADUATORIE D’ISTITUTO

A CHI E’ RIVOLTO IL RICORSO?

Possono aderire al ricorso tutti coloro che hanno svolto il servizio militare di leva obbligatorio espletato dopo il conseguimento del titolo valido per l’accesso al profilo richiesto.

FONDAMENTO GIURIDICO DEL RICORSO

A seguito dei numerosi provvedimenti giurisprudenziali che hanno statuito il diritto al riconoscimento del servizio militare dei servizi ad esso equiparati ai fini dell’attribuzione del punteggio, l’associazione MSA in convenzione con lo studio legale ha aperto ricorsi tutto il territorio nazionale per chiedere il riconoscimento di detto titolo.

Infatti, i ricorrenti che hanno prestato servizio militare obbligatorio, ovvero servizi ad esso equiparati, hanno diritto all’attribuzione di un punteggio maggiore fino a 6 punti. Il ricorso ha come obiettivo principale quello di accertare e dichiarare l’illegittimità della condotta del ministero nella parte in cui esclude il riconoscimento, fini del punteggio, del servizio militare.

L’attribuzione di maggior punteggio potrebbe significare, necessariamente, maggiori sbocchi professionali in ordine all’accesso all’insegnamento in quanto potrebbero essere scavalcati docenti con punteggio più alto.

OBIETTIVO FINALE DEL RICORSO

Il ricorso ha come obiettivo la partecipazione al concorso per l’inserimento nelle graduatorie Ata permanenti.

COSTO DEL RICORSO

L’adesione al ricorso ha un costo di euro 100,00 comprensivo di Iva e Cpa comprensivo del primo grado innanzi al Tribunale adito.

ADESIONI ENTRO “Entro il 10 Giugno”


>>MSA istruzioni servizio militare<<

>>Allegati servizio militare<<


Per qualsiasi dubbio o richiesta di chiarimento è possibile inviare un messaggio Whatsapp al numero 392-6225285.