AZIONE GIUDIZIARIA AL TAR FINALIZZATA A VALUTARE INTERAMENTE IL SERVIZIO SVOLTO PRESSO LE SCUOLE PARITARIE

A CHI E’ RIVOLTO IL RICORSO?

Il ricorso è rivolto al personale Ata che abbia svolto servizio nelle scuole paritarie. Il personale ATA comprende i seguenti profili professionali:

  • Collaboratori scolastici
  • Assistenti Amministrativi e Tecnici
  • Cuochi
  • Infermieri
  • Guardarobieri

PERCHÉ FARE RICORSO?

Il servizio prestato quale assistente amministrativo, collaboratore scolastico e assistente tecnico presso la scuola paritaria viene valutato la metà rispetto a quello prestato nella scuola statale.

Nel bando di aggiornamento delle graduatorie di terza fascia Ata si legge: “Qualora il servizio sia stato prestato in scuole pareggiate o legalmente riconosciute o in scuole elementari parificate o in scuole paritarie il punteggio è ridotto della metà”.


La discriminazione operata dal Ministero dell’Istruzione, con la pubblicazione del D.M. 647 del 30.08.2017, è profondamente illegittima. La disposizione ministeriale si pone in palese contrasto con la normativa primaria e con le numerosissime decisioni della Giurisprudenza di merito e amministrativa tesa a riconoscere la totale eguaglianza al servizio prestato nelle varie tipologie di istituzioni scolastiche.


Il ricorso, ha come obiettivo principale quello di accertare e dichiarare l’illegittimità della condotta del ministero nella parte in cui esclude il riconoscimento, finì del punteggio, del servizio prestato nella scuola paritaria.


L’attribuzione di maggior punteggio potrebbe significare maggiori sbocchi professionali in ordine all’accesso ad incarichi di supplenza in quanto, beneficiando dell’intero riconoscimento del servizio prestato nella scuola paritaria, potrebbero essere scavalcati colleghi con punteggio più alto.

OBIETTIVO FINALE DEL RICORSO

Il ricorso ha come obiettivo valutare nelle graduatorie ATA 2021/2024 e graduatorie permanenti il servizio svolto presso le scuole paritarie al pari di quello svolto presso le scuole statali.

COSTO DEL RICORSO

Il costo del ricorso è pari a 90€ per gli iscritti MSA.

Il ricorso è gratuito per tutti coloro che hanno un reddito familiare lordo inferiore ad euro 11.369,24.

ADESIONI ENTRO “15/04/2021


Istruzioni e allegati  del ricorso

>>Istruzioni<<

>>Allegati<<


Per qualsiasi dubbio o richiesta di chiarimento è possibile inviare un messaggio Whatsapp al numero 392-6225285.