RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO ASSEGNAZIONI SEDI – CONCORSO FIT

Ricorsi

A CHI E’ RIVOLTO IL RICORSO?

Il ricorso è rivolto ai docenti che hanno superato il concorso Fit 2018 e che sono stati o saranno immessi in ruolo secondo un ordine di scorrimento delle sedi e di approvazione dei contingenti del tutto erroneo.

 

FONDAMENTO GIURIDICO DEL RICORSO

I vincitori del concorso Fit (indetto con DDG 85/2018), riservato ai docenti abilitati, sono stati immessi in ruolo (o lo saranno) secondo un ordine di scorrimento delle sedi e di approvazione dei contingenti del tutto erroneo.

Appare illegittima la condotta del Ministero e dei vari Uffici Scolastici che hanno consentito a coloro che hanno ottenuto l’accantonamento del posto anteriormente – in quanto in posizione più alta in graduatoria rispetto ad altri concorrenti – di optare soltanto per la scelta di alcune sedi e non anche per l’attribuzione delle cattedre che si sono rese vacanti successivamente (anche prima della stipula del contratto).

Il Ministero, in palese violazione del principio dello scorrimento in graduatoria secondo il punteggio, permette a coloro che si trovano in posizione più bassa in una specifica graduatoria regionale di merito di essere immessi in ruolo su sedi che si sono rese vacanti e disponibili in un momento successivo rispetto ai posti già accantonati in favore di docenti che si trovavano, invece, in posizione più alta.

OBIETTIVO FINALE DEL RICORSO

Il ricorso ha come obiettivo ottenere una sede più vicina al proprio Domicilio/Residenza.

COSTO DEL RICORSO

Il costo del ricorso è pari a euro 500 comprensivo di Iva e Cpa, oltre al costo del contributo unificato, pari ad euro 259,00 (il costo del contributo unificato va corrisposto soltanto nel caso in cui il reddito familiare del ricorrente e dei familiari conviventi superi la cifra di euro 34.107,72).

TERMINI DI ADESIONE

Ricorso Attivo


Istruzioni e allegati  del ricorso

>>Istruzioni e allegati FIT<<


Per informazioni è possibile contattare MSA al numero

392-6225285 (esclusivamente a mezzo WhatsApp).